Milan Fashion week 2012

Nel corso della nostra collaborazione con Cosmopolitan abbiamo commentato le presentazioni per il prossimo autunno inverno, apprezzando l’estro dei nostri stilisti italiani e le tendenze lanciate. Dapprima sembrava che fosse il nero a prevalere ovunque, vista l’evidente predilezione cromatica di Gucci, John Richmond, Versace, Alberta Ferretti, Scognamiglio e Rocco Barocco.

Milan Fashion week has just finished and we are remembering the very best moments of our adventure as Cosmopolitan’s  bloggers. In the beginning it seemed all black, dark and soooo gothic, as in a Twilight clip … Yes, cause Gucci, John Richmond, Versace, Alberta Ferretti, Scognamiglio and Rocco Barocco, they all started their show with this cromatic dominance.

Poco a poco si sono invece distinte altre macchie di colore, contrasti metal e trasparenze. Geometrie optical come quelle di Prada e di Etro hanno preso forma accanto ai favolosi maculati di Blumarine, al pied-de-poule bronzato di Scervino, alle croci con pietre preziose di Versace e tanti altri geniali trend. Non importa chi ci sia piaciuto maggiormente: noi di Glonara vogliamo elogiare indistintamente tutti gli addetti del settore per l’immenso, incredibile lavoro svolto. Come ha detto Franca Sozzani, ci vuole rispetto per tutti gli operatori che hanno dato del loro meglio per fare sì che la magia della moda avesse inizio.

Then a lot of tendencies came out: Prada’s and Etro optical geometries, Scervino’s pied-de-poule in black and bronze, Versace’s Byzantine cross and other genial trends. E’ per questo che vogliamo dedicare le nostre ultime illustrazioni per Cosmopolitan a tutti gli attori di questo ciak all’italiana. We clearly got fascinated by each one of them and this is why we wanna dedicate our latest illustrations for Cosmopolitan to the people involved in the preparation of this fantastic, amazing  fashion week all made in Italy.

La moda è di tutti. Con ammirazione e in alcuni casi stupore, abbiamo infatti riscontrato che non c’è omologazione alcuna nell’abbigliamento da giorno, escluse alcune tendenze che si confermano a gran voce, prime su tutte il tronchetto e l’irrinunciabile Chanel matelassé a spalla, tracollina o sottobraccio (vera o tarocca, c’è l’imbarazzo della scelta …!).

Fashion is for everyone We saw every kind of outfit, which demonstrates that no standardization is in the air in Milan these days, even for daily looks.

Quello che non ci saremmo aspettate di vedere, si è invece materializzato davanti ai nostri occhi, a riprova del nostro motto per questa fashion week:

So here is our motto for these crazy fashion moments: break the rules, rompi le regole e segui lo stile; il tuo stile è solo tuo e nessuno te lo può rubare. Break the rules, follow your style; your style belongs to you and nobody can steal it.

 www.glonara.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...