Opencowo e hosting sostenibile

Ben trovati per l’Opencowo di aprile, giornata di utilizzo gratuito del nostro centro di coworking.

Con l’arrivo della bella stagione, durante l’opencowo del 5 aprile, potrete lavorare liberamente sia negli uffici di lab121 che navigando con la wifi free del cortile.

lab121 cortile

Sempre seguendo questo mood e in un ottica di condivisione e ottimizzazione di spazi e risorse, approfondiremo il tema della rete e del rispetto per l’ambiente.

beppe cataudoOspite alle 19.00, Beppe Cataudo di Hosting sostenibile, server farm italiana alimentata direttamente a energia solare.

Intervista a Beppe Cataudo.

Per info e conferma di partecipazione, registratevi sul sito lab121.

APPROFONDIMENTO.

Hosting sostenibile: il progetto.
Il progetto di hosting sostenibile nasce dall’esigenza di coniugare lo sviluppo tecnologico con il rispetto per l’ambiente.
Internet e il mondo digitale vengono percepiti come settori etici ed eco-sostenibili, ma non tutti sanno che i server su cui vengono hostati ogni anno milioni di siti generano consistenti emissioni di anidride carbonica.
hostingsostenibile

La Rete inquina molto più di quanto pensiamo, ma difficilmente ce ne rendiamo conto, non vedendo del fumo nero uscire dagli schermi dei nostri computer. Internet non è eco-compatibile come siamo abituati a percepirlo, basti pensare che il fitto sistema di data center da cui vengono trasmesse e fruite tutte le informazioni presenti online consuma circa 30 miliardi di watt di energia elettrica l’anno, l’equivalente di 30 centrali nucleari. E questi consumi sono destinati ad aumentare parallelamente all’evoluzione del web.
Con Hosting Sostenibile si è realizzata la prima server farm green in Italia, che utilizza direttamente l’energia solare prodotta dal proprio impianto fotovoltaico per alimentare server e sistemi di protezione e climatizzazione. Hosting sostenibile ha inoltre ottimizzato i consumi creando una struttura interamente virtualizzata, che permette loro una migliore gestione di spazi fisici e prestazioni. Inoltre, per ampliare il concetto di sostenibilità ad ogni aspetto del nostro lavoro, hanno deciso di gestire e configurare le loro macchine attraverso software e tecnologie OpenSource.

Il progetto di Hosting Sostenibile punta ad abbattere le emissioni inquinanti dei server, senza ricorrere a formule di compensazione energetica, allo scopo di praticare una sostenibilità reale che vada all’origine del problema.hosting sostenibile

Dati utili
Quando si naviga in internet o usiamo uno smartphone non vediamo una marmitta che sputa fumo nero da dietro lo schermo, ma dobbiamo renderci conto che:
• internet e il settore dell’ICT producono le stesse emissioni inquinanti dell’intera aviazione civile mondiale (fonte Gartner USA).
Ogni strumento che utilizza energia elettrica per funzionare, infatti, è direttamente responsabile dell’inquinamento legato alla produzione energetica stessa, che oggi è affidata quasi esclusivamente ai combustibili fossili e al nucleare.
• il 4% del consumo energetico mondiale è legato ai dispositivi digitali, di cui la maggior parte (il 25%) è dovuto ai data center;
• un server attivo produce in media circa 4 tonnellate di anidride carbonica l’anno a causa dei consumi elettrici necessari a mantenerlo attivo e climatizzato;
• nel 2020 l’anidride carbonica emessa dal web sarà pari a quella sommata di Francia, Germania, Canada e Brasile (fonte: Ademe FRA).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...