Tavola rotonda con donne di talento: Alice Corsi

Il 26 maggio, per l’iniziativa women @ cowork,  Tavola rotonda con donne di talento.
Ospiti Vittoria Oneto (assessore alla cultura del Comune di Alessandria), e Alice Corsi (premio letterario della RAI La Giara 2012 con il romanzo La memoria degli alberi).

Ecco come si racconta Alice Corsi, laureata, insegnante, inventava storie già da bambina, ha vinto il premio letterario RAI – La Giara nel 2012.

Puoi presentarti? Che interessi hai? Che studi hai fatto? Da bambina cosa volevi fare una volta diventata grande?

Sono Alice Corsi, ho una laurea in lettere moderne conseguita a Torino e un diploma di istituto magistrale. Questo mi permette di lavorare nella scuola primaria ormai da 6 anni, precariamente.
Da bambina avrei voluto fare la maestra, non credevo che mi sarebbe piaciuto anche scrivere. Inventavo storie già allora, giocando con le Barbie con mia sorella.
alice bimbaCome ti sei avvicinata al mondo della narrativa? Che tipo di lavoro sognavi, quali tue capacità desideravi valorizzare maggiormente?
Ho iniziato a scrivere a tredici anni, perché mi sono accorta che volevo lasciare sulla carta le mie idee. Ho continuato a farlo perché mi divertiva e mi rilassava. Scrivevo le storie che avrei voluto leggere…

Come sei riuscita a far prendere forma al tuo progetto? Chi ha creduto nella sua bontà, quali difficoltà hai incontrato?

Ho conosciuto Alcune persone che hanno creduto in me e che mi hanno incoraggiata. Ho frequentato giovani con le mie stesse passioni all’Osservatorio Letterario di Torino, grazie a questa opportunità, patrocinata dal comune, ho potuto entrare nelle classi come una giovane aspirante scrittrice per cercare di avvicinare i ragazzi al libro e alla scrittura.
Lì ho anche conosciuto il mio futuro marito.

Il mio sogno si è realizzato grazie a un concorso letterario indetto dalla Rai, è stata una sorpresa incredibile, perché io non ho conoscenze e non pensavo che sarei arrivata seconda su 1200 partecipanti.
Non sono una persona ambiziosa. Questo premio però mi ha stimolato molto: mi è tornata la voglia di raccontare favole. Pensavo che quella parte di me sarebbe rimasta sepolta insieme alla mia adolescenza, ora invece nuovi personaggi vogliono diventare i protagonisti dei miei sogni su carta.
alice lavoro
Quali segreti per bilanciare famiglia e lavoro?

Non è facile coniugare il lavoro con la famiglia: io ho tre bambini piccoli, un lavoro precario, ma intenso e ora una passione che è diventata realtà.
Credo di riuscire a fare tutto solo perché non sono sola. Io e mio marito siamo una squadra, e poi ci sono anche altre persone che ci aiutano: i nonni e gli amici.

alice amiciQuale consiglio daresti a chi desidera intraprendere il pecorso di scrittore?
Consigli ad aspiranti scrittori? Leggete e non scoraggiatevi. Buttate fuori le vostre idee anche se non sono alla moda: provateci.

Prima di lab121, conoscevi già il coworking, cosa ne pensi?
Non conoscevo il coworking, mi sembra una realtà interessante. In bocca al lupo al lab121!

Scopri il Blog di Alice.

lab121.org – info@lab121.org – via Verona, 17 – Alessandria

One thought on “Tavola rotonda con donne di talento: Alice Corsi

  1. Pingback: Women @ cowork – dal 13 al 26 maggio e il 9 giugno | Lab121

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...