Grazie a tutti per Espresso Coworking 2013

Immagine

La seconda edizione di Espresso Coworking 2013 si è conclusa a Roma domenica 8 dicembre.

Grazie a tutti i partecipanti e a chi ha creduto alla volontà di lab121 di voler organizzare un nuovo appuntamento per il bene della rete e del movimento nazionale del coworking.

 Grazie perché

Hanno partecipato alle tavole rotonde e ai gruppi di lavoro, coworking manager, rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni, scrittori e professionisti.

Grazie a Chiara Responsabile di Giovanisì Toscana, Marco sindaco di Veglio, Giovanni assessore di Parma, Matteo assessore di Alessandria, Elena assessore di Salsomaggiore, Federica assessore della Provincia di Lucca, Filippo consigliere di Milano, Andrea fondatore di The Vortex, Elisa della Fondazione Barberini, Giuseppe e Roberto autori di “Il Quinto Stato”, Riccardo autore di “Coworking Progress”, Luciano portavoce Regione Lazio, Lorenzo Direttore di CNA Roma, Gianfranco e gli studenti Angelica e Tommaso dello IED Roma.

Sono intervenuti e hanno partecipato alle discussioni Tommaso di SPQwoRk, Mattia di Combo, Gianni di mod-o, Francesca del La Fabbrica dei Mestieri, Dario di The Hub Roma, Luca di Re Federico, Michele di Multiverso, Domenica di Officine Zero, Barbara di ACTA, Guido di Riot Studio, Valeria di Casoart, Enrico di Millepiani.

Un ringraziamento particolare a tutte le persone che hanno lavorato e messo a disposizione competenze e risorse per contribuire alla riuscita dell’iniziativa.

Grazie a Tommaso, Eleonora, Stefano e tutti i coworker di SPQwoRk per l’ospitalità, l’accoglienza e l’assistenza logistica, grazie a Eleonora della scuola di musica Totemtanz per la disponibilità degli spazi, a Daniele e i ragazzi di Soul kitchen per il catering, a Viola di OZ, Massimo di Lasituazione e Felipe di Millepiani per aver accolto domenica i coworker in tour.

Grazie a Mattia di Combo per la grafica e la facilitazione dei dibattiti, a Gianni di mod-o per l’intenso lavoro di diffusione e animazione dei lavori, a Michele di Multiverso per la moderazione dell’incontro con le PA, a Valeria di Casoart per la gestione dello streaming, a Francesca e Ombretta del La Fabbrica dei Mestieri e Maria Paola per la traduzione dei contenuti, a Barbara di Sociolab per la conduzione del World Cafè, a Enrico di Millepiani per il contatto con le PA romane, a Serena di E-cowo, Lorenzo di Multiverso, Cristina e Marina di Re Federico per la redazione dei report.

Infine grazie ai miei compagni di viaggio per il lavoro di mesi e la diretta della nonConferenza.

Grazie a Stefania per il coordinamento dell’Ufficio Stampa e la gestione della segreteria organizzativa, ad Alberto per l’amministrazione e l’attività di Hosting, a Venusia per la pubblicazione di contenuti su Facebook e le foto del Tour, a Paolo di Camera Work per il reportage fotografico ufficiale, a Gianni di Euronet e Simonetta per la gestione degli account Twitter e di Google+, ad Andrea per la diretta illustrata, a Manuela e tutti i soci lab121 e le persone che ci hanno seguito da lontano per condividere e sostenere la diffusione dell’evento.

Espresso Coworking è stato realizzato con il sostegno di Aziende private ed Enti pubblici.

Grazie a Campioniomaggio.it, Sponsor e sostenitore dell’evento.

Grazie ai Media Partner Coworkingfor, Ecowork, Multiverso, The Vortex, Radio ldc95 e Startup Saturday per la diffusione dell’evento.

EC13 è stato patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – dip. della Gioventù, dalla Regione Lazio, dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Alessandria e dal CNA di Roma.

Grazie a Hosting Sostenibile per l’agevolazione sui servizi a favore dei coworking italiani; tutti i partecipanti alla nonConferenza possono usufruire dello sconto del 50% sui servizi di Hosting, aprendo un ticket, indicando il nome e il codice promozionale “#EC13promoHS”.

Mico
per lab121

Annunci

Espresso Coworking – Seconda nonConferenza nazionale di coworking e lavoro #EC13

Espresso Coworking
Seconda nonConferenza nazionale di coworking e lavoro
6/7/8 dicembre – Roma

espressocoworking Incontro nazionale tra referenti dei centri di coworking italiani e la Pubblica Amministrazione nelle giornata del 6 dicembre a Roma, con a seguire il 7 dicembre tavole rotonde per progetti di sviluppo sul coworking e nuovi modi di lavorare e domenica 8, per concludere, tour dei centri di coworking romani.

Venerdì 6 dicembre, il coworking incontra la Pubblica Amministrazione

Saranno presenti rappresentanti di amministrazioni pubbliche che hanno già elaborato o avviato progetti a favore del coworking attivando voucher e sinergie con soggetti privati.

La giornata trascorrerà con i racconti dei rappresentanti delle PA, in dialogo aperto con i partecipanti alla nonConferenza.

Già confermati il Vice Presidente Massimiliano Smeriglio per la Regione Lazio, il Consigliere Filippo Barberis per il Comune di Milano, l’Assessore Giovanni Marani per il Comune di Parma, il Sindaco Marco Pichetto per il Comune di Veglio, Lorenzo Tragliavanti direttore CNA Roma e un referente della CNA di Parma.

La volontà è di aprire un dialogo costruttivo, fondato su esperienze concrete e finalizzato ad ampliare le occasioni di sinergia tra PA e coworking.

Sabato 7 dicembre ci sarà una grande condivisione delle esperienze di coworking made in Italy finalizzate ad individuare le principali linee guida del movimento del coworking.

Le tavole rotonde saranno focalizzate su temi fondanti del coworking (sostenibilità economica, gestione delle community, impatto sui territori) per sottolineare gli elementi comuni ai diversi cowork, con l’intento ultimo di trovare un indirizzo generale per la nascente rete nazionale.

Nel corso della giornata di sabato, saranno illustrati argomenti e progetti specifici: lo stato dell’arte del coworking con gli aggiornamenti sulla Conferenza Europea di Barcellona (11/13 Novembre)  a cura di Combo, Ecowork  e Coworkingfor, la presentazione di nuove forme di imprenditorialità a cura della Fondazione Ivano Barberini (Brescia), l’organizzazione della  festa di co-lavoro “Europa Altri Confini” organizzata da Casoart, il mutualismo di lab121  (Alessandria), l’assistenza sanitaria proposta da OZ officine zero (Roma), il concetto di Epidemia collaborativa con Combo (Firenze), le nuove forme di rappresentanza per i lavoratori contemporanei in riferimento alla legge 4/2013 in tema di riconoscimento delle professioni non regolamentate a cura di Re Federico (Palermo) e Millepiani (Roma).

Alcuni panel, più specifici, saranno orientati alla gestione degli spazi e uffici a tempo come quello di La Fabbrica dei Mestieri  (Brescia) su La rete di Coworking Italia per Expo 2015, il racconto dell’esperienza 1x Coworker Store di Mod-o (Pordenone) e approfondimenti sul marketing per il coworking con Andrea Boscaro di The Vortex.

Sarà inoltre presentato il primo libro sul tema Coworking Progress. Il Futuro è arrivato di  Riccardo Valentino, per Nomos Edizioni.

Molti gli altri referenti di coworking attesi e in via di conferma: Talent Garden, rete di spazi coworking orientato all’avvio di start up digitali; The Hub rete di cowork che facilita i progetto a impatto sociale; Piano C di Milano, che pone attenzione al work life balance per genitori.

Espresso Coworking sarà inoltre l’occasione per premiare gli studenti dell’Istituto Europeo di Design (IED)  di Roma per aver progettato uno spazio di coworking esterno, all’interno del cortile del cowork lab121 di Alessandria; il progetto era nato lo scorso anno durante la prima edizione della nonConferenza.

Gli oltre 20 relatori attesi da tutta Italia, tra PA e coworker, si ritroveranno nell’accogliente spazio di SPQwoRk di via Portonaccio 23/b, accanto all’ex stazione Tiburtina.
La location scelta è un cowork dove giovani creativi decidono di sviluppare le proprie idee, lavorando in un ambiente condiviso, con l’obiettivo di abbattere i costi fissi ed incrementare la propria mole di lavoro.

Alcuni incontri si svolgeranno nella vicina scuola di musica TOTEMTANZ, che rispecchia lo spirito della nonConferenza, come citato sulla loro pagina web “La nostra fede è quella di vivere e lavorare nel rispetto degli altri, in armonia e con libertà d’espressione.” 

Domenica 8 dicembre, i centri di coworking romani resteranno aperti per accogliere i partecipanti di Espresso Coworking. L’organizzazione fornirà una mappa e il tour degli spazi sarà libero.

Espresso coworking è sponsorizzato da campioniomaggio.it, start up italiana, che segnala sul suo sito internet, tutto ciò che si può ottenere gratuitamente sul Web.

 L’evento è inoltre patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, Regione Lazio, Regione Piemonte, CNA Roma, Provincia Alessandria.

 La partecipazione a Espresso Coworking richiede un’iscrizione e prenotazione del biglietto sul sito www.espressocoworking.it

Per info iscrizioni e convenzioni per il pernottamento si può contattare info@espressocoworking.it.

Gli appassionati del web possono seguire la nonConferenza sui social #EC13 e in streaming.

Rubrica: i “media conversazionali” di Andrea Boscaro

I media conversazionali

E-Cowork

Ingannati dal termine che li descrive – social media – attribuiamo a tali ambienti un ruolo editoriale e tendiamo a confrontarli con i media tradizionali e spesso li giudichiamo per la imprecisione delle loro informazioni e la superficialità della loro ricerca.In realtà stiamo sbagliando prospettiva: i social media sono “media conversazionali” più simili al telefono ed al bar che al giornale o alla televisione e la valutazione che diamo di loro deve godere di maggiore equanimità.Quel che è certo è che però, di fronte all’ascesa dei social media, anche i media tradizionali non possono più essere approssimativi come i giornali nell’immagine.

E’ un po’ la stessa cosa che dovremmo fare noi professionisti: se gli altri usano i social media con superficialità e approssimazione, siamo noi per primi quelli che li usano con attenzione e qualità…  ci guadagneremo in reputazione e persuasione nei confronti dei nostri lettori.

Andrea Boscaro (@andrea_boscaro

View original post 1 altra parola

Il coworking all’internet festival 2013

Abbiamo partecipato all’Internet Festival, al panel sul coworking di domenica 13 ottobre

E-Cowork

internet festival 2013

Uno spazio dedicato al coworking durante l’Internet Festival di Pisa.

La città ha respirato aria di innovazione tecnologica per 4 giorni (10/13 ottobre) con oltre 150 eventi programmati, trattati temi diversi, dalle applicazioni web, agli open data, alla sostenibilità, alla sharing economy.

Al coworking è stata dedicata principalmente la giornata di domenica, la cui mattinata si è aperta con lo speech di Roberto Ciccarelli  su Community organizing per poi coinvolgere interventi da tutta Italia: Multiverso  e Combo project – Firenze, lab121 Alessandria, Riot Studio – Napoli, Spqwork e Cowo360 Roma, Talent Garden Pisa e molti altri.

L’introduzione di Ciccarellialle discussioni della giornata, ha subito creato un terreno fertile per pensieri di collaborazione, l’autore de Il Quinto Stato, ha infatti condiviso una possibile definizione di coworking, come “espressione di una solidarietà civile che ha chiare basi professionali”, ricordando inoltre quanto affermato da Pino Ferraris sulla Camera del…

View original post 704 altre parole

E-cowork interviste: Valerio Notarfrancesco di Pennamontata

Come preludio all’avento sull’E-commerce, condividiamo l’intervista a Valerio Notarfrancesco

E-Cowork

Alcune domande a Valerio Notarfrancesco, torinese,Web Marketing e Seo certificato, specializzato per l’estero, gli e-commerce e l’ottimizzazione delle conversioni.

valerio

Ciao Valerio, ti seguo da diverso tempo sui social per capire meglio il progetto Pennamontata da te creato con Valentina Falcinelli.  Non ti chiederò com’è nato il nome di Pennamontata (già troppo noto). Nel sito Pennamontata si parla di “comunicazione web divertente, originale e professionale. Semplicemente gustosa.”. Gustosa non è un termine tipicamente usato in comunicazione, cosa intendete?

Grazie Simo, ti sembrerà scontato ma quando sento che una persona mi segue da diverso tempo ne sono sempre onorato e mi emoziono come un bambino.
Permetti innanzitutto di fare una rettifica alla tua domanda. Pennamontata è un progetto ideato da Valentina Falcinelli, mia amica prima che collega. Con lei, all’interno di Pennamontata, collaboro attivamente in una salda partnership.

In Pennamontata prepariamo per i clienti una comunicazione gustosa: non solo testi ma anche grafica…

View original post 779 altre parole

E-cowork interviste: Giuliano Ambrosio (aka @JuliusDesign)

Continuano le interviste ai personaggi del web di E-Cowork

E-Cowork

Alcune domande a Giuliano Ambrosio, a.k.a JuliusDesign, Web Creative Strategist e Designer di Torino, uno dei più autorevoli blogger nel campo della comunicazione online,

 

julius_king

Ciao Julius, ti seguo da diverso tempo sui social ed ho letto che il tuo blog (http://www.juliusdesign.net/)  è nato nel 2007 quanto pensi che sia cambiata da allora la blogosfera in Italia? 

La Blogosfera è cambiata tanto, sei anni sono tanti, soprattutto per il web e le persone che alimentano con contenuti e idee questo grande archivio del sapere.

Sei anni fa penso fosse leggermente più semplice emergere con un blog con contenuti di valore e costanza, oggi invece è davvero difficile in quanto la saturazione di argomenti inizia a sentirsi, anche per causa dei social media che amplificano notizie in tempo reale rispetto a una semplice newsletter o feed rss che si potevano usare prima.

Il tuo motto“se copi da…

View original post 1.010 altre parole

Business Speed Meeting 18/09 alle 19.30 a #lab121

business speed meetingIl 18 settembre dalle 19.30 alle 20.30 si svolgerà un Business Speed Meeting, incontro per conoscere in poco tempo professionisti di diversi settori.

A seguire aperitivo con degustazione vini Cascina Garitina.

Host Alberto e Stefania.

E’ necessario prenotarsi entro il 12 settembre scrivendo a stefania@lab121.org.


www.lab121.org
– via Verona, 17 Alessandria